Un’autobiografia a 18 anni. E va bhe…

beatrice_pisaÈ l’unica atleta al mondo che tira di scherma con la protesi al braccio. Per lei, i vertici mondiali hanno cambiato i regolamenti allargando anche a chi è amputato di braccia e gambe l’accesso, in un’adeguata categoria, alle gare paralimpiche. Stiamo parlando della campionessa di scherma paralimpica Beatrice “Bebe” Vio che si sta preparando per i Giochi di Rio 2016. La gara più importante saranno i Mondiali in Ungheria a settembre. Intanto, però, si è presa quest’anno pre-olimpico per fare due cose: promuovere un libro e portare all’EXPO i Giochi senza barriere. Presentati ieri, a Milano, dalla stessa Bebe Vio che in questa intervista dimostra di fare stoccate non solo in pedana. Un’autobiografia a 18 anni. E va bhe…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...